E' tutto finto!


Hi girls, vi è mai capitato di dire di essere vegan ed essere subito squadrate da testa a piedi?
Subito dopo lo scanner ottico giunge la fatidica domanda: "E le scarpe?" 
Mmmmm..che palle... me lo concedete? 
Io capisco che spesso sia solo questione di "ignoranza" sul tema vegan, però possibile che nessuno arrivi alla considerazione dell'esistenza di materiali alternativi?
La mia risposta standard di solito è "dove hai comprato le tue scarpe?", molte volte se si tratta di donne, la risposta è H&M piuttosto che un altra catena low cost e quindi mi chiedo "ma un paio di scarpe a 15 euro secondo te di che materiale è fatto?" Mah misteri della fede onnivora.. Comunque scherzi a parte, mi piace far capire alle persone cosa significa vestire Vegan (questo blog nasce proprio per tale motivo), più che altro perchè spesso si pensa che ci siano particolari materiali o negozi specializzati. 
Eh..aihmè non è così, dobbiamo spulciare etichetta per etichetta prima di acquistare ogni singolo capo che indossiamo (non a caso ho ideato il  progetto Guardaroba VEG!).
Ma bando alle ciance e vediamo nel dettaglio un perfetto outfit low cost che non sembra assolutamente Vegan! Ho indossato un montgomery con tanto di cappuccio con pelo di Tally Wejil, una sciarpona a quadri sfrangiata di Pimkie e dei guanti in similpelle con borchiette di Pimkie. Tutto rigorosamente farlocco: guanti che sembrano di pelle, cappuccio che sembra di pelliccia e giacca che sembra di lana! 
Ma ve l'ho già detto che VESTIRE VEGAN SI PUO'?




Commenti

  1. Le scarpe sportive o da montagna è un tragedia, ogni volta leggo milioni di etichette :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma anche da Decathlon? io le avevo trovate lì le mie da trekking! beh ovvio la condanna delle etichette da leggere mi sa che ce la dovremo sopportare per un po'..propongo Guardaroba VEG a Decathlon? ;-)

      Elimina

Posta un commento