La mini

Asos


La minigonna  rientra tra  i capi in grado di suscitare  due sentimenti contrastanti: amore e odio..infatti non tutte possono permettersi di indossare un capo così impegnativo dove le gambe sono al centro dell'attenzione. Gambe storte, corte, cosciotti abbondanti e cellulite sono da sempre nemici della mini, ma come fare se proprio la si vuole indossare?
Bershka
Innanzitutto minigonna non significa solo il classico micro tubino aderente e stretch, quindi in base alle vostre caratteristiche potrete optare per delle valide alternative che valorizzino le vostre gambe.
Per un effetto snellente è consigliabile indossare un modello a trapezio perché è in grado di confondere le reali curve e allo stesso tempo  non fasciare cosce e fianchi. Il trucco è sempre quello di non strizzare quindi se piacciono si possono anche provare le gonne che cadano morbide e fluide. Attenzione alle ruches o alle pieghe perché anche se hanno un effetto fluido rischiano di rendere più goffa la figura ottenendo un risultato controproducente.

Free People

Le righe verticali vi verranno in soccorso se non siete alte, mentre saranno da abolire quelle orizzontali se avete un pò di pancetta o fianchi larghi. Preferite sempre tinte unite scure e micro fantasie che vi aiuteranno ad affusolare otticamente le gambe, ovviamente un bel paio di tacchi aiuta sempre a differenza di qualunque tipo di flat che tende ad abbassare ed allargare la figura.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Ti potrebbe interessare anche...

Un outfit con la mini
Una mini tigrata

Un outfit con la mini animalier


Commenti