Vegan Beauty: filler riempitivo




Kim Kardashian ha dichiarato che per evitare l’insorgere delle rughe cerca di ridere il meno possibile… ma che tristezza! Condivido comunque il “terrore” delle rughe, proprio non le sopporto! Ovvio non smetterei mai di ridere e non mi farei mai “riempire”, ma qualche trucchetto naturale si può sempre provare ad applicarlo :-)

Ad esempio non è da sottovalutare la ginnastica facciale: pochi piccoli accorgimenti quotidiani possono aiutarci a prevenire l’accanimento delle rughe.
Ogni mattina prima di applicare la crema per il viso dedicate pochi minuti a questa pratica e vi sentirete più toniche!
Iniziamo dalla fronte: aggrottiamo fronte e sopracciglia per qualche istante, poi distendiamo con le dita sulle sopracciglia e gli occhi spalancati verso l’alto.
Ripetiamo per almeno un minuto.

Passiamo ora agli occhi: chiudiamo un occhio per volta in modo che sia ben disteso, se non riusciamo a  farlo senza strizzarlo sbattiamo le ciglia velocemente per almeno un minuto.
Successivamente spalanchiamo gli occhi concentrandoci su un punto per qualche secondo e ripetiamo per un minuto.
Se il vostro problema sono le occhiaie, fate un salto in un post che avevo scritto qualche settimana fa (lo trovate QUI).

Ora è tempo di rassodare la mia parte più critica ovvero le guance, o meglio i lati delle labbra: per prevenire l’insorgere o l’aumento della  profondità delle rughe basterà gonfiare le guance e trattenere il respiro per qualche istante e ripetere l’esercizio per almeno un minuto.
Questo è tra tutti l’esercizio che faccio più volte durante la giornata, spesso mi capita di farlo in macchina senza neppure accorgermene :-)

Anche le labbra hanno le loro rughette e per combatterle possiamo fare questo semplice esercizio: arricciamole in un bacio e poi distendiamole ripetendo l’esercizio per almeno un minuto.
Ora risucchiamo le labbra tipo un pesciolino, manteniamo questa posizione per qualche istante e ripetiamo per almeno un minuto.

Per il collo è necessario stenderlo il più possibile e mantenere la posizione per qualche istante ripetendo l’operazione per almeno un minuto.


Dopo questi esercizi sciacquiamo il viso con acqua fresca e dopo averlo asciugato bene applichiamo la nostra crema antirughe preferita o il nostro filler.
Se avete il tempo e la voglia ripetete questi esercizi, o anche solo alcuni, prima di andare a  dormire e applicare la crema per la notte.

Tra  poco vi parlerò del mio filler riempitivo preferito, ma prima impariamo a stenderlo correttamente (vale per qualsiasi crema).

Vi riporto i trucchetti di bellezza che mi hanno insegnato in un centro termale: ecco come distendere nel modo giusto la crema per il viso in modo da aiutare la pelle ad essere più elastica e meno propensa alle rughe. Innanzitutto è fondamentale  puntare sempre verso l’alto quindi partendo dal naso andiamo verso le guance salendo verso il lato degli occhi  e poi dal centro delle sopracciglia spalmiamo la nostra crema sempre puntando verso l’alto. Assolutamente da non trascurare il collo: applichiamo la crema partendo dalla base del collo fino ad arrivare sotto al mento.
Se vogliamo proprio coccolarci possiamo prendere un pochino di crema e fare dei piccoli massaggini pizzicando lievemente le sopracciglia e facendo dei piccoli movimenti circolari ad occhi chiuso, rimedio utile anche contro il mal di testa lieve.

Passiamo ora al mio mio filler riempitivo di Lepo, dopo aver capito che le creme non servono a molto, ho provato questo prodotto decisamente più mirato. Va applicato per almeno tre settimane di seguito mattina e sera, insistendo sui punti più critici.
Non è la prima volta che lo uso e devo dire che dei piccoli miglioramenti si vedono, ovvio non aspettatevi un effetto botulino :-)
Comunque ve lo consiglio!



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


A proposito di Lepo...


Correttore    Gloss       Fondotinta   Primer opacizzante





Commenti