Vegan Beauty: burrocacao fai da te






Ciao ragazze, torniamo a parlare di bellezza fai da te con i prodotti Arbor Vitae della mia amica Anastasia. Oggi vi parlo del burrocacao al cioccolato fondente che lascia labbra morbidissime, idratate e gustosissime, per me che sono un'amante del cioccolato è dura resistere alla tentazione di non rosicchiarmi le labbra :-)

Come al solito Anastasia ci illustrerà i singoli ingredienti utilizzati con le relative caratteristiche perché è importantissimo conoscere ciò che usiamo quotidianamente sulla nostra pelle! Da pochissimo è on line anche la nuova pagina Facebook Arbor Vitae dove potrete consultare tutti i cosmetici realizzati da Anastasia,  o scriverle all'indirizzo mail arborvitaecosmetics@gmail.com  se volete conoscere i suoi prodotti o anche solo avere qualche consiglio sulla preparazione dei cosmetici fai da te.
Tutti i cosmetici che non contengono ingrediente di origine animale (sono tantissimi) preparati da Anastasia indicano sulla confezione la dicitura Vegan e anche sulla pagina Facebook viene indicato chiaramente quando il prodotto è vegetale al 100%.

Ingredienti: burro di cacao, burro di karitè, olio di cocco, olio di ricino, cera candelilla, cioccolato fondente.
La ricetta può essere variata creando il burro cacao “After Eight”, con l’aggiunta dell’olio essenziale di menta.


Burro di cacao ( Theobroma Cacao Butter): è un grasso vegetale alimentare ottenuto dalla tostatura o dalla pressione a caldo dei semi di theobroma Cacao. Si presenta come una massa solida cerosa di colore giallo pallido e dall’odore caratteristico. Theobroma Cacao Butter è caratterizzato da un elevato contenuto di grassi saturi derivati dagli acidi stearico, palmitico e oleico. Theobroma Cacao Butter, in virtù della sua texture particolarmente vellutata, le caratteristiche eudermiche e le sue proprietà emollienti, è un ingrediente molto utilizzato in prodotti cosmetici per la pelle secca, nel trattamento di labbra screpolate e in formulazioni doposole.

Burro di karitè (Butyrospermum Parkii ): è una sostanza grassa di origine vegetale di colore giallo, semisolida a temperatura ambiente che deriva dall’albero del Butyrospermum parkii appartenente alla famiglia delle Saponatacee. Dai semi è possibile estrarre il burro, sostanza chimicamente composta da un’elevata frazione di trigliceridi (stearico 37%, oleico 49%), responsabili delle proprietà emollienti, idratanti e rigeneranti della barriera cutanea. Grazie alla presenza di una elevata quota di frazione insaponificabile, ricca in alcoli terpenici (karitene) e in minor quantità di fitosteroli, è un prezioso ingrediente naturale antirughe e antietà per il viso e il corpo, in grado di conferire alla cute compattezza ed elasticità. Il burro di Karitè contiene anche tocoferoli (vitamina E), che agiscono come antiossidanti naturali. Il Butyrospermum parkii viene principalmente utilizzato cosmetiche come emolliente, idratante, anti-secchezza cutanea anche in caso di dermatiti, eritemi solari, ustioni, rugosità, ulcerazioni, irritazioni e screpolature.

Olio di cocco (Cocos Nucifera Oil): viene ottenuto dalla spremitura dell’endosperma, precedentemente essiccata, della noce di cocco. Si presenta come una massa solida a temperatura ambiente, di
colore bianco-avorio e con odore caratteristico. E’ costituito da un’elevata quantità di acidi grassi saturi, in particolare: acido laurico (45-51%), miristico, palmitico, caprilico e caprinico; per quanto riguarda gli insaturi, contiene acido oleico e linoleico. Cocos Nucifera Oil viene impiegato in diverse tipologie di prodotti cosmetici per le sue proprietà idratanti ed emollienti. Viene utilizzato in formulazioni anti-ageing e per pelle secca e sensibile, in prodotti doposole e in quelli da massaggio per la sua capacità di restituire morbidezza all’epidermide, in prodotti per i capelli per renderli più morbidi e luminosi. Molto adatto anche per la preparazione di saponi perché presenta un buon potere schiumogeno.

Olio di ricino (Ricinus Communis ( Castor) Seed Oil):  si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi di Ricinus communis, una pianta arborescente appartenente alla famiglia delle Euforbiacee. L’olio di ricino ha una buona affinità per la cheratina, principale costituente di peli, capelli ed unghie. Per questo, l'olio di ricino (castor oil in inglese) viene ampiamente utilizzato dall'industria cosmetica, principalmente come agente idratante. Distribuito sulla pelle, infatti, forma un film che riduce fortemente l'evaporazione dell'acqua cutanea. L'olio di ricino è adattissimo anche per i capelli e ben noto per le proprietà rinforzanti, ristrutturanti, defaticanti ed ammorbidenti. Molto denso e filmante, ma poco facile da usare puro per la poca spandibilità. L'olio di ricino viene anche utilizzato per rinforzare e dare volume alle ciglia, applicandolo puro alla sera prima di dormire.


Cera candelilla (Candelilla Cera ): è una cera complessa che viene estratta dalle foglie e dai rami dell’Euphorbia cerifera, una pianta del Messico e del sud degli Stati Uniti. Si presenta sotto forma di scaglie o gocce di colore giallo e odore aromatico con punto di fusione intorno ai 70-75°C. È insolubile in acqua mentre si scioglie nei comuni solventi organici. In cosmesi, la cera carnauba viene utilizzata per conferire solidità a stick e rossetti. La Cera Candelilla, in virtù della sua durezza e dell’alto punto di fusione, viene principalmente utilizzata in cosmesi per la preparazione di fusioni lipidiche anidre (stick, rossetti, lipgloss) per conferire rigidità, brillantezza e resistenza. Valido sostitutivo della cera d’api.


----------------------------------------------------------------------------------

Scopri gli altri prodotti Arbor Vitae...

Balsamo corpo

Commenti

Posta un commento