Il ritorno dei pantaloni a zampa

Asos


Ciao ragazze, pochi giorni fa abbiamo parlato del ritorno della moda  anni ’70, vi piace? Maxi abiti, zeppe, perline, pantaloni larghissimi e molto altro… una moda che sicuramente ha molta personalità e che deve piacere, ma che a piccole dosi può facilmente essere indossata anche per i looks più semplici! Direi di iniziare il nostro riadattamento anni '70 dai pantaloni a zampa!


Ma a chi stanno bene i pantaloni a zampa? Come i pantaloni palazzo hanno il vantaggio di  allungare le gambe, ma solo se si sceglie la larghezza giusta della “zampa”, troppo ampia infatti rischia di creare troppo volume a accorciare le gambe. Stesso discorso vale  se scegliamo un modello con vita alta , anche in questo modo allungheremo la figura.
La lunghezza del pantalone è fondamentale: non deve essere extra lunga, le scarpe non dovrebbero mai essere completamente coperte dal tessuto, ma lasciare vedere almeno un centimetro di tacco e parte della scarpa. Oltre a un discorso estetico, bisogna considerare che se il pantalone è troppo lungo potreste rischiare di inciampare!
Occhio anche a non esagerare con l’orlo: troppo corto rovinerebbe completamente il vostro pantalone e il look nel complesso.
Ma come abbinare i pantaloni a zampa? Se vi piacciono, ma non volete sentirvi troppo figlie dei fiori, possiamo optare per soluzioni più contemporanee, l’importante è evitare stampe floreali, accessori con perline, cappelli a tesa larga, frange e zeppe.  Insomma scegliamo capi e accessori semplici e il nostro pantalone a zampa sarà assolutamente attuale!



7 for all Mankind (fonte immagine Asos)
Asos Tall



Anche il tessuto ha molta importanza, ad esempio se scegliamo un tessuto diverso dal jeans, il nostro pantalone non ricorderà assolutamente lo stile figlia dei fiori. I modelli che ho selezionato qui sotto ne sono un perfetto esempio, possono infatti essere tranquillamente indossati come dei tailleur per andare in ufficio, se abbinati a giacca e scarpe eleganti.
Il pantalone bianco (foto sopra) può essere tranquillamente sfruttato anche per un’occasione più casual, bello l’abbinamento con la camicia leggera proposto dalla modella. Con il bianco sta bene quasi ogni tono quindi se vi piacciono i colori sbizzarritevi con un bel giallo senape ad esempio o con le fantasie di questa stagione come i pois e le righe.
Per un look più casual sicuramente il tessuto migliore è il jeans, più facile da abbinare: con crop top, camicette o semplici t-shirt. per quanto riguarda le scarpe via libera a zeppe e tacchi alti, ma anche sneakers se avete la fortuna di essere abbastanza alte.
Topshop
Noisy Mai (fonte immagine Asos)



Per un look più casual sicuramente il tessuto migliore è il jeans, più facile da abbinare: con crop top, camicette o semplici t-shirt. Per quanto riguarda le scarpe via libera a zeppe e tacchi alti, ma anche sneakers se avete la fortuna di essere abbastanza alte.

Diesel (fonte immagine Asos)
Esprit (fonte immagine Asos)
J-brand (fonte immagine Zalando)
Mango
Meltin Pot (fonte immagine Zalando)
Miss Selfridge (fonte immagine Zalando)
River Island (fonte immagine Asos)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------


Ti potrebbe interessare anche...


Consigli di stile
I miei outfits
Idee di stile

Denim mania

Ad ognuna il suo jeans

Commenti

  1. Io li adoro nella versione jeans quelli di Diesel per esempio sono prefetti.

    RispondiElimina
  2. sono stupendi!!!!
    peccato non essere + troppo giovane!!!
    Moni
    ;-)
    www.monicc.wordpress.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il pantalone a zampa non ha età ;-)

      Elimina

Posta un commento