Turbante mania!






Ciao ragazze oggi parliamo di turbanti, un modo diverso dal solito per riparare la testa dal caldo, per domare capelli ribelli  o anche solo per completare un look in modo particolare e un po’ appariscente.
A chi sta bene il turbante? Sicuramente a chi ha i capelli lunghi, bello infatti il turbante indossato anche tipo fascia con il nodo basso e il fiocco del tessuto che scende lungo le spalle.
Sta bene anche a chi ha i capelli corti, specialmente se sono voluminosi, magari con i ricci fitti. Se il viso è molto sottile meglio non esagerare con turbanti troppo voluminosi perché renderà sproporzionato il volto. Un tocco di classe? Valorizza gli occhi scegliendo un colore molto acceso che riprenda la tonalità, ad esempio se hai gli occhi azzurri punta su un bel turchese!
Anche io ho il mio turbante coloratissimo nei toni del turchese (anche se gli occhi li ho marroni…), è dell’Atelier Nina Tauro, uno degli aderenti al Guardaroba VEG, ve lo ricordate? Ve lo ripropongo QUI.


Passiamo ora alla mia selezione di turbanti coloratissimi da cui prendere ispirazione, certo non sono proprio pratici e sobri, ma sono troppo belli!
Comunque in basso troverete una selezione di turbanti vegan pronti all’uso, zero fatica: basta solo infilarli perché sono già arrotolati!







Moschino

Missoni
Missoni















Belli vero? Ma come si acconcia il turbante sui capelli? Ecco delle idee per realizzare forme sempre diverse e alcuni tutorial fotografici da cui prendere spunto.






E per finire alcuni modelli di Asos già pronti per le più pigre :-)






* fonte immagini Pinterest

Commenti

  1. Molto interessante! Io non l'ho mai indossato... Ma il tuo post e' molto accurato... E prima o poi ne userò uno anche io!

    RispondiElimina
  2. Io non l'ho nemmeno mai provato ma uno super colorato mi piacerebbe *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. completa il look in modo molto particolare!

      Elimina

Posta un commento