Il coordinato diventa cool!


Asos





Ciao ragazze, che mi dite del coordinato? Si vede parecchio nelle vetrine dei negozi e devo dire che, anche se in alcune fantasie può sembrare eccessivo, sicuramente è un look versatile perché si può sfruttare anche solo un pezzo per volta per outfits completamente diversi tra loro. Ho scelto principalmente coordinati stampati, perché abbinare quelli tinta unita è decisamente più facile e poi perché solitamente fanno troppo ufficio, mentre io voglio proporvi il coordinato per tanti momenti della giornata.

Vediamo qualche esempio pratico per capirci meglio!

Iniziamo dai pantaloni: i più facili sono quelli dalla linea dritta abbinati  a giacca coordinata e crop top in contrasto che potrete utilizzare così come proposto dalle modelle, ma anche un pezzo per volta. Se non amate il crop top potrete abbinare il pantalone ad una giacchina in tinta unita + camicia per andare in ufficio oppure la giacca del coordinato abbinata ad una longuette o un paio di jeans.


Only (fonte immagine Zalando)
Vila (fonte immagine Zalando)




I pantaloni a zampa, palazzo o le fantasie impegnative come i maxi pois vanno dosati con attenzione, qui più che mai vi consiglio di spezzare con tinte unite per non pasticciare troppo il vostro look.
Se il pantalone a zampa con stampa anni ’70 vi tenta, potrete abbinarlo ad una t-shirt aderente, una blusa o una camicetta. Dello stesso completo anni ’70 potrete sfruttare anche solo il crop top, perfetto con un maglioncino leggerissimo e morbido con spalle scoperte, con una giacchina aderente, un gilet lungo o un blazer.
Con questi look retrò è molto importante scegliere gli accessori giusti: se non volete essere troppo vintage non scegliete bijoux stile boho con perline, pietre e colori accesi, sceglieteli invece contemporanei in modo che possano contrastare con il resto del look.

Zara
Zara
Just Female (fonte immagine Asos)
Minkpink (fonte immagine Asos)
Zara
Zara
Miss selfridge (fonte immagine Zalando)


Per quanto riguarda i pantaloni culotte vi consiglio di dare una rilettura QUI, ne avevo già parlato e dispensato consigli a volontà :-) anche in questo caso  potrete prendete in considerazione i consigli appena elencati sopra per quanto riguarda accostamenti e looks diversi.


Moto (fonte immagine Topshop)
Topshop
Monki (fonte immagine Asos)
Zara
Asos






Con gli shorts è più facile optare per il coordinato perché essendoci meno tessuto il total look risulta meno pesante. Ciò non toglie che lo stesso coordinato possiate usarlo tante volte in modi completamente diversi tra loro come nei precedenti casi.


Asos
Millie  Mackintosh (fonte immagine Asos)
Bellfield (fonte immagine Asos)
Brat & Suzie (fonte immagine Asos)
Lira (fonte immagine Asos)
Band of Gypsies (fonte immagine Topshop)



Il coordinato più semplice da indossare è sicuramente quello con la gonna, specialmente se è a longuette perché sembrerà un abito e quindi la fantasia non risulterà pesante.
Insomma, abbiamo visto che questi coordinati hanno mille risorse, perchè non sfruttarli? :-)

Topshop
Daisy Street (fonte immagine Asos)
Lavish Alice (fonte immagine Asos)
Michelle Keegan Loves Lipsy (fonte immagine Asos)
Topshop
Topshop
Millie Mackintosh (fonte immagine Asos)
Lazy Oaf (fonte immagine Asos)



--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------





SCOPRI I MIEI LOOKS PREFERITI

Commenti

  1. Molti suggerimenti, alcuni mi piacciono e sono vicini al mio stile, altri li trovo decisamente esagerati ... ovviamente è un mio parere personale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il segreto è spezzarli così diventano tutti facili da indossare :-)

      Elimina

Posta un commento