Un abito per una serata da sogno

Unique  (fonte immagine Zalando)


Ciao ragazze, siete mai state invitate ad una serata di Gala? A me è successo lo scorso anno, nell’invito era richiesto di indossare l’abito lungo, vi dico solo una cosa: panico! Ovviamente nell’armadio non avevo nulla del genere così ho iniziato la mia ricerca nella speranza di trovare un abito lungo che rispecchiasse le mie esigenze. Io mi sento a disagio con i reggiseni a fascia quindi volevo un abito che mi permettesse di indossare uno dei miei soliti reggiseni super confort (io uso da una vita Lovable, modello Millenium, che spero non smettano mai di produrre!). Gli abiti monospalla o senza spalline sono belli ed eleganti, ma proprio non mi sento a mio agio e per quanto mi riguarda se mi sento a mio agio mi sento bella, altrimenti è dura, soprattutto per chi mi deve sopportare :-)
Alla fine ho trovato un abito perfetto per me perché non era scollato, ma aveva un gioco di pizzo sul delcolletè che mi ha permesso di indossare il mio Millenium senza che si vedesse ed era comunque estremamente elegante, se volete rivederlo lo trovate QUI.

Secondo voi gli abiti da sera che vedete indossare alle stelle del cinema sul red carpet di che materiale sono? Visti i prezzi probabilmente vi verrebbe da pensare che siano in seta e invece no: sono quasi tutti in poliestere, lo direste mai?
Il poliestere infatti ha una resa migliore su alcuni abiti rispetto alla seta, inoltre se mischiato ad altre fibre può simulare perfettamente gli abiti in seta più belli.

Ma come si indossa un abito da sera? Insomma non siamo dive, non abbiamo uno stylist personale e sbagliare potrebbe essere molto facile. Come sempre la regola migliore è una: non esagerare. Puntate sulla semplicità, specialmente se non conoscete bene il tema della serata. Andando sul semplice sarete comunque eleganti, non vi sentirete assolutamente a disagio, mentre sarà una lunga serata se una volta arrivate al gala tutte le donne sono eleganti e sofisticate, mentre voi vi siete lasciare conquistare da una scollatura generosa o uno spacco da urlo.

Per quanto riguarda gli accessori sono bandite borse da giorno (anche se sono di marca non vanno bene, non è il prezzo a determinare l’adeguatezza) o tracolle, mentre è d’obbligo la borsetta a mano, anche semplice ma dal tessuto elegante. Fate in modo che sia della grandezza giusta per farci stare il rossetto per i ritocchi e magari una cipria.

Le scarpe, anche se sono nascoste dall’abito, dovranno avere il tacco ed essere eleganti, l’ideale è scegliere un sandalo con qualche punto luce, ma niente pacchianate: le scarpe da discoteca lasciatele a casa, quindi niente plateu e tacchi vertiginosi, sia per una questione di stile che di comodità. Ricordatevi infatti che durante queste serate (a meno che non si tratti di cene) si sta molto in piedi quindi le scarpe non devono essere esageratamente alte, anche un tacco medio va bene. Se siete basse più che puntare su un tacco troppo alto cercate di accorciare l’abito per evitare di inciampare e rendere così più proporzionata la figura.

Per una serata del genere concedetevi una bella pettinatura realizzata da un bravo parrucchiere, il vostro look apparirà subito più curato e adatto all’occasione.

Passiamo ora alla mia selezione iniziando dagli abiti con il corpetto lavorato, una giusta via di mezzo per chi ama la semplicità, ma desidera un abito particolare.
In questi casi niente collana, preferite un bel paio di orecchini, anelli o bracciali, se riuscite coordinateli per non sbagliare ed essere più eleganti.

Asos
Asos
Luxuar Fashion  (fonte immagine Zalando)
Miss Parisienne  (fonte immagine Zalando)
Unique  (fonte immagine Zalando)
Mango
Mango


Lo spacco e le scollature non sono bandite, ma prima di scegliere un abito del genere è fondamentale conoscere bene il tipo di serata e di invitati, se ad esempio andate ad una serata di beneficenza a favore dei bambini più sfortunati, meglio scegliere un abito più sobrio.
Se la serata ve lo permette e quindi avete deciso di indossare un abito con spacco o scollatura (meglio optare per una delle due soluzioni per volta)  allora è meglio scegliere meno accessori possibili, se avete raccolto i capelli andranno bene degli orecchini dalla grandezza medio-piccola.



TFNC (fonte immagine Asos)
Fallen Star(fonte immagine Asos)
Asos
Mascara (fonte immagine Zalando)
Mascara (fonte immagine Zalando)






Gli abiti troppo voluminosi non fanno per voi? Se volete valorizzare un fisico a clessidra o evidenziare un vitino da vespa scegliete un abito a sirena, magari con un po’ di cosa per dare un tocco di eleganza in più.




Pronovias

Pronovias 

Pronovias 

Pronovias 
Forever Unique (fonte immagine Asos)
Jarlo  (fonte immagine Asos)
Mascara (fonte immagine Zalando)



Infine una selezione in tinta unita senza pizzi, né applicazioni, il top della semplicità perfetto per chi vuole concentrarsi su bijoux o magari un’acconciatura più elaborata.

Fame and Pèartners (fonte immagine Asos)
Forever Unique (fonte immagine Asos)
Halston Heritage (fonte immagine Zalando)
Adriana Papell (fonte immagine Zalando)
Zetterberg (fonte immagine Zalando)



----------------------------------------------------------------------------------------------------------





Commenti

  1. Io sono come te, se mi sento a mio agio bene altrimenti addio serata. Diverse volte non ho a accompagnato mio marito a serate di gala per il suo lavoro sia perché con quei vestiti non avrei saputo poi che farci sia perché a me piacerebbe un vestito che mi coprisse in parte le braccia visto che non mi piacciono le mie....ognuno ha le sue fisse. Grazie comunque per i tanti consigli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è proprio vero Anna! Ma secondo te le dive come fanno a sentirsi a proprio agio con certi abiti volgarissimi e assurdi? Questo non lo capirò mai :-)

      Elimina
  2. Wooooooooow questo post mi ha aperto un mondo! Grazie mille per i consigli che ci dai. Sarò impeccabile per qualsiasi serata importante ^^

    RispondiElimina
  3. Belli gli abiti, da favola. Tu stavi benissimo al galà e il reggiseno ben nascosto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Nunzia, sei gentilissima. Un abbraccio

      Elimina
  4. Uau un emozione partecipare ad un evento come sei stata tu...stupendo il tuo vestito!!Non amo il nero...ma quelli che ci hai mostrato ce ne sono favolosi come il modello mascara...io mi sentirei impacciata con abiti senza spalline ...ma che sogno ammiro estasiata gli abiti lunghi da cerimonia...quando sono stata a Roma non sai quanto sono stata davanti alla vetrina delle Sorelle Fontana a bocca aperta!!Bacioni

    RispondiElimina
  5. grazie cara. Sì è vero gli abiti lunghi hanno un fascino senza eguali, trovarsi però a proprio agio non è sempre facile..

    RispondiElimina

Posta un commento